Parto da record in Sudafrica: 10 gemelli
Gosiame Thamara Sithole, 37 anni ha dato alla luce i suoi gemelli, due in più di quelli che i medici avevano precedentemente previsto in base agli accertamenti diagnostici
di Keystone-ATS/MMINO
Parto da record in Sudafrica: 10 gemelli

Una donna della provincia sudafricana del Gauteng ha dato alla luce 10 bambini, battendo il precedente record detenuto dalla maliana Halima Cissé che ha dato alla luce nove bambini in Marocco il mese scorso. Lo riportano i media sudafricani.

Gosiame Thamara Sithole, 37 anni, ha dato alla luce i suoi gemelli - due in più di quelli che i medici avevano precedentemente previsto in base agli accertamenti diagnostici - in un ospedale di Pretoria la scorsa notte, secondo quanto riferito alla testata dal marito Teboho Tsotetsi. I bambini, sette maschi e tre femmine, sono stati fatti nascere dopo 29 settimane di gestazione con un taglio cesareo, secondo i media sudafricani. La donna, già madre di due gemelli di sei anni, aveva detto al Pretoria News che la sua gravidanza era naturale e che non si era sottoposta ad alcun trattamento per la fertilità.

Il marito, disoccupato, ha raccontato che all’inizio di quest’anno i medici avevano previsto, dagli esami prenatali, la nascita di sei gemelli, poi, più tardi, di otto. Infine, ne sono nati 10. “All’inizio è stato uno shock - ha dichiarato ai giornali - ma mi sono sentito un prescelto da Dio per questo miracolo”. Il vicedirettore della scuola di medicina presso la Sefako Makgatho Health Sciences University, Dini Mawela, ha affermato che il caso di un parto plurigemellare così numeroso è raro e solitamente associato a trattamenti per la fertilità.

  • 1