Jingle Bells in versione “sì vax” bocciato da Merlani
Il video della performance dei tre virologi italiani che cantano a favore del vaccino è spopolato sui social. Il medico cantonale ticinese: “Meglio attenersi al proprio lavoro ed evitare di travalicare le proprie competenze”
Redazione
Jingle Bells in versione “sì vax” bocciato da Merlani

L’operazione voleva essere di simpatia, ma il Jingle Bells natalizio da parte di tre virologi italiani che cantano a favore del vaccino contro il coronavirus per convincere gli indecisi a immunizzarsi ha suscitato qualche perplessità, non solo tra i comuni mortali, ma anche tra gli esperti. I tre scienziati - Andrea Crisanti, Matteo Bassetti e Fabrizio Pregliasco - hanno cantato, non particolarmente intonati, un testo rivisto, che fra l’altro recita: “Sì sì sì, sì sì sì, sì vax vacciniamoci. Il covid non ci sarà più se ci aiuti anche tu”.

Il video con la performance è spopolato sui social e ha ricevuto una valanga di commenti, non tutti positivi. Tra questi anche quello del medico cantonale Giorgio Merlani, che su Twitter non ha usato mezze parole: “Se lo scopo era dimostrare che è meglio - per tutti -attenersi al proprio lavoro ed evitare di travalicare le proprie competenze, l’esercizio ha fatto centro”. Insomma, un’operazione bocciata su tutta la linea...

  • 1