Il panda più anziano del mondo compie 28 anni
Eimei vive in Giappone ed è riconosciuto come il panda in cattività più anziano al mondo capace di procreare: ha concepito 15 cuccioli
di Keystone-ATS/MMINO
Il panda più anziano del mondo compie 28 anni
Foto Zoo Adventure World

Il Giappone si conferma come uno dei Paesi con il più alto tasso di longevità, non solo per gli uomini ma anche per gli animali. Vive infatti nella prefettura di Wakayama, a ovest dell’arcipelago, nello zoo Adventure World, il panda in cattività più anziano al mondo - di nome Eimei - che oggi ha celebrato il suo 28esimo compleanno, equivalente a oltre 80 anni umani.

Nato a Pechino e poi trasferito in Giappone, nel 2014 Eimei era stato già riconosciuto come il panda in cattività più anziano al mondo capace di procreare. Dal 1994 ad oggi il mammifero ha concepito 15 cuccioli, 11 dei quali sono stati restituiti alla Cina. Una tendenza che non sembra conoscere rallentamenti con il progredire dell’età: secondo la direzione dello zoo i prossimi rampolli sono attesi per questo autunno con l’abituale partner di 8 anni più giovane.

Per l’occasione lo zoo ha offerto al panda una torta realizzata con ghiaccio e decorazioni in bambù come augurio di longevità e prosperità.

  • 1