Libro per bambini 2021, premio svizzero a Martin Panchaud
L’illustratore e autore ginevrino si è aggiudicato il premio per il suo romanzo a fumetti “Il colore delle cose”
di Keystone-ats-ls
Libro per bambini 2021, premio svizzero a Martin Panchaud
Foto Shutterstock

L’illustratore e autore ginevrino Martin Panchaud ha ricevuto il premio svizzero del libro per bambini e ragazzi alla 43.ma edizione delle Giornate letterarie di Soletta, apertasi ufficialmente oggi.

Premiato il suo romanzo a fumetti
Il suo romanzo a fumetti “Die Farbe der Dinge” (Il colore delle cose) è “un’opera d’arte di grande originalità, fresca e sfacciata, che sconvolge le abitudini di lettura del pubblico, quanto a testo e immagini. Con la sua giocosa visualità e un ritmo narrativo tipico dei media, questa graphic novel piacerà soprattutto agli adolescenti”, spiega la giuria. Le figure, rappresentate come cerchi colorati, si muovono sul fondo bianco e in campi stilizzati; delle righe sottili li collegano con le battute di dialogo. Nel racconto s’inseriscono infografiche, vedute panoramiche e parti di mappe. Bisogna prima abituarsi, sottolinea un comunicato stampa dell’Istituto svizzero Media e Ragazzi (ISMR).

Libro per bambini 2021, premio svizzero a Martin Panchaud

Scelto tra un centinaio di opere
“Die Farbe der Dinge”, pubblicato nel 2020 da Edition Moderne, è stata scelta fra un centinaio di opere di una sessantina di editori. Il premio, di 10’000 franchi, è promosso dall’Associazione svizzera dei librai e degli editori (SBVV), dall’ISMR e dalle Giornate Letterarie di Soletta. 2500 franchi ciascuno sono andati agli altri quattro candidati: Marcel Barelli di Losanna (”Bestiaire helvétique”), Fabian Menor di Ginevra (”Élise”), Eva Roth di Vienna (”Lila Perk”) e Micha Friemel e Jacky Gleich di Monaco di Baviera (”Lulu in der Mitte”).

Chi è Martin Panchaud
Nato a Ginevra nel 1982, Martin Panchaud è grafico, autore e illustratore. Vive a Zurigo. Nel 2016 ha pubblicato un adattamento illustrato lungo 123 metri di Guerre stellari Episodio IV, per il quale ha ricevuto riconoscimenti da diverse istituzioni culturali europee.

  • 1