Magazine
Covid, in 7 giorni 6,6 milioni di casi nel mondo, 12’600 i decessi
Immagine © CdT/ Chiara Zocchetti
Immagine © CdT/ Chiara Zocchetti
21 giorni fa
È l’ultimo aggiornamento riportato dall'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), che specifica che tali tendenze vanno “interpretate con cautela”

Nel mondo, dal 18 al 24 luglio 2022, sono stati segnalati 6,6 milioni di nuovi casi di Covid-19, un numero simile a quello della settimana precedente. Come simile è stato il numero di nuovi decessi settimanali (oltre 12'600). E' quanto riporta l'ultimo aggiornamento dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), che conferma la variante Omicron nel 90% dei campioni sequenziati e, tra questi, la sottovariante Omicron BA.5 rappresenta oltre il 52%.

Una mappa
Da inizio pandemia al 24 luglio, sono stati confermati oltre 567 milioni di casi e oltre 6,3 milioni di decessi a livello globale. Il numero di nuovi casi settimanali è aumentato nella regione del Pacifico Occidentale (+52%), del Mediterraneo Orientale (+45%) e del Sud-Est Asiatico (+13%), mentre è diminuita in Africa (-44%), Europa (-24%) e Americhe (-12%). Il numero di decessi settimanali sono aumentati soprattutto nel Mediterraneo orientale (+88%), mentre sono calati in Europa (-6%). A livello nazionale, il numero più alto di nuovi casi settimanali è stato in Giappone (969'068, +73%), Usa (860'097, -3%), Germania (565'518, -16%) e Italia (531'327, -26%). Il numero più alto di nuovi decessi settimanali sono stati segnalati dagli Usa (2'637, +3%), Brasile (1'396, -20%) e Italia (952, +21%) e Spagna (810, +33%).

Numeri da prendere con cautela
Tuttavia, tali tendenze, precisa l’Oms, “dovrebbero essere interpretate con cautela”, poiché “diversi paesi hanno modificato le strategie di testing, con conseguente riduzione del numero di test e casi rilevati”.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata