"Circolo Vizioso", la quarta fatica del rapper ticinese Sisma
Dopo il successo in digitale verranno stampate rimangono L’album è uscito il 23 ottobre e si rifà alle sonorità old school anni ‘90
Redazione
"Circolo Vizioso", la quarta fatica del rapper ticinese Sisma

Il 23 ottobre l’artista ticinese Sisma, rapper che calca le scene da più di 25 anni, ha rilasciato il suo 4o album “Circolo Vizioso”, quasi interamente prodotto da Moop (l'artista-pittore Michele Lysek). Circolo vizioso che era anche il nome di un gruppo cui sia Moop che Sisma partecipavano negli anni ‘90.

Un ritorno al passato dunque non solo per il progetto ma anche per le sonorità, tipicamente del periodo, “gli anni d’oro del genere”. “Abbiamo voluto ispirarci alla musica che ci ha cresciuti e fare in modo che la nostra generazione potesse apprezzare quel genere di suono anche nel 2020”, ha spiegato il rapper. Per quel che riguarda le tematiche, per Sisma si tratta di un album più maturo, “quindi ci sono le mie esperienze di padre come quelle professionali” oltre che “il mio parere su temi d'attualità e la voglia di sottolineare la rivalsa sociale che mi anima. Si può partire dal basso ed arrivare laddove nessuno ci avrebbe scommesso”

L’album è stato anticipato dal singolo “i puntini sulle i”:

In digitale e su cd
Dopo un buon successo riscontrato nel primo mese della pubblicazione dell'album su vari E-stores, sono state stampati 300 CD in edizione collector, di cui ne rimangono ora una cinquantina. “Ho passato le vacanze di natale a spedire CD in tutta la Svizzera, la prova che c'è ancora spazio per un rap cosciente”, spiega Sisma.

L'album si può ascoltare qui: https://distrokid.com/hyperfollow/sisma1/circolo-vizioso. Per ulteriori informazioni si può invece andare sul sito www.linea23.ch

  • 1