Produttori di “Rust” multati per lo sparo sul set
I realizzatori del film in cui ha partecipato Baldwin che poi ha sparato, hanno mostrato “totale indifferenza di fronte ai rischi associati con l’uso di armi da fuoco sul set”. Lo ha decretato il Dipartimento dell’Ambiente del New Mexico
Redazione
Produttori di “Rust” multati per lo sparo sul set

I produttori di “Rust”, il western sul set del quale un colpo partito da una pistola in mano ad Alec Baldwin ha ucciso la direttrice della cinematografia Halyna Hutchins, sono stati multati pesantemente e altrettanto severamente redarguiti per non aver seguito le norme di sicurezza indispensabili durante la realizzazione di un film.

I realizzatori di “Rust” hanno mostrato “totale indifferenza di fronte ai rischi associati con l’uso di armi da fuoco sul set”, ha decretato il Dipartimento dell’Ambiente del New Mexico (lo stato dove veniva girato il western), multando la Rust Movie Production per un totale di 136’793 dollari.

Nell’incidente dello scorso ottobre era rimasto ferito di striscio anche il regista Joel Souza. Baldwin, che è uno dei produttori, stava provando una scena e pensava di avere in mano una pistola sicura, ma il responsabile dell’agenzia statale, James Kenney, ha parlato di “numerose mancanze di gestione e prove sufficienti per stabilire che, se le procedure di sicurezza standard fossero state seguite, la morte della Hutchins e il ferimento di Souza sarebbero state evitate”.

  • 1