È morto Roger Michell, il regista di “Notting Hill”
Si è spento ieri all’età di 65 anni. Ha lavorato ad Hollywood per poi concentrarsi maggiormente su pellicole ambientate in Europa, con anche una lunga carriera come regista di teatro
di Keystone-ATS
È morto Roger Michell, il regista di “Notting Hill”
Foto Shutterstock

È morto, all’età di 65 anni, il regista britannico Roger Michell che ha diretto la commedia romantica ‘Notting Hill’ del 1999, con Julia Roberts e Hugh Grant. Lo ha annunciato il suo agente, comunicando che il decesso risale a ieri.

Figlio di un diplomatico britannico, Michell era nato in Sudafrica e da bambino aveva vissuto a Beirut, a Damasco e a Praga, prima di rientrare nel Regno Unito. Dopo il successo riscosso con ‘Notting Hill’, scritto da Richard Curtis, il regista lavorò a Hollywood realizzando nel 2002 il film Changing Lanes’, con Ben Affleck e Samuel L Jackson. Nel 2014 alla Bbc disse che aveva deciso di concentrarsi di più su pellicole ambientate in Inghilterra e in Europa.

Michell riscosse anche un notevole successo per le sue prove da regista di teatro: mise in scena tra gli altri opere di Nina Raine, Harold Pinter e Dylan Thomas. All’inizio di questo mese aveva preso parte al Telluride Film Festival, negli Stati Uniti, per promuovere il film ‘The Duke’ con Helen Mirren.

  • 1