Ossido di etilene nei semi di sesamo di TRS
L’USAV raccomanda di non consumare il prodotto in questione e Importas GmbH ha immediatamente ritirato il prodotto dalla vendita e ha avviato un richiamo
Redazione
Ossido di etilene nei semi di sesamo di TRS

mportas GmbH ha informato il laboratorio intercantonale di Sciaffusa e l’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) che nei semi di sesamo della marca TRS è stato rilevato un contenuto eccessivo di ossido di etilene. Non si può escludere un pericolo per la salute. L’USAV raccomanda di non consumare il prodotto in questione. Importas GmbH ha immediatamente ritirato il prodotto dalla vendita e ha avviato un richiamo.


“In caso di assunzione prolungata e ripetuta di semi di sesamo contaminati da ossido di etilene non si può escludere un pericolo per la salute”, spiega USAV in una nota.

Prodotto in questione:
TRS Sesame Seeds hulled (dimensioni delle confezioni: 1 kg, 300 g, 100 g)
Lotti interessati:
- 1 kg 0246LN2; 0280LN2; 0290LN2; 0247LN2
- 300g 0205LN2; 0239LN2; 0248LN2; 0247LN2
- 100g 0293LN2; 0279LN2

  • 1