“Ciao nonno, impertinente fino alla fine”
I nipoti Harry e William esprimono messaggi d’amore per la perdita del nonno, principe Filippo che lascia la moglie dopo 73 anni di matrimonio
di MMINO
“Ciao nonno, impertinente fino alla fine”

“È stato mio nonno: maestro di barbecue, battutista leggendario e impertinente giusto fino alla fine”. È il ricordo commosso con cui Harry, prediletto nipote ribelle tornato a Londra dagli Usa solo per i funerali, ricorda oggi via Twitter il principe Filippo, consorte della regina Elisabetta, morto quasi centenario venerdì scorso.

“Poteva attirare l’attenzione in qualsiasi stanza grazie al suo fascino, anche perché non sapevi mai cosa avrebbe potuto dire dopo. “In questo momento direbbe, con in mano una birra: ‘Andate avanti’”, si legge in un comunicato rilasciato al suo ritorno in Inghilterra. “Sarà ricordato come il più longevo consorte regnante della regina, un militare decorato, un principe e un duca, tuttavia per me, come molti di voi che hanno perso una persona cara o un nonno durante questo doloroso anno, era mio nonno: maestro del barbecue, leggenda delle battute e sfacciato fino alla fine”. “Nonno, grazie per ciò che hai fatto, per la tua dedizione verso nonna e per essere sempre stato te stesso. Meghan, Archie e io (oltre alla tua futura nipote) manterremo sempre un posto speciale per te nei nostri cuori”.

Il principe Harry è tornato nel Regno Unito senza la moglie incinta Meghan ed è in quarantena prima del funerale del principe Filippo, in programma sabato prossimo. È la sua prima visita nel Regno Unito dopo aver lasciato ogni ruolo e impegno nella famiglia Reale.

Anche William e Kate hanno espresso un pensiero per il principe Filippo. “Mi sento fortunato ad aver avuto non solo il suo esempio a guidarmi, ma anche la sua presenza duratura nella mia vita adulta, sia nei momenti belli che nei giorni più difficili. Sarò sempre grato che mia moglie abbia avuto così tanti anni per conoscere mio nonno e per la gentilezza che le ha mostrato. Non darò mai per scontato i ricordi speciali che i miei figli avranno sempre del loro bisnonno che veniva a prenderli nella sua carrozza e vedeva di persona il suo contagioso senso dell’avventura così come il suo malizioso senso dell’umorismo!”

“Mio nonno era un uomo straordinario e faceva parte di una generazione straordinaria. Kate ed io continueremo a fare quello che avrebbe voluto e sosterremo la Regina negli anni a venire. Mi mancherà mio nonno, ma so che vorrebbe che andassimo avanti con il lavoro”.

  • 1