Magazine
Arosa, la prima passeggiata dell’orso Sam
Immagine Shutterstock
Immagine Shutterstock
2 mesi fa
Nello zoo di Skopje, Sam e Jamila avevano trascorso la loro vita separati e rinchiusi in una struttura non adatta alla loro specie. Giunto al santuario di Arosa, Sam ha subito familiarizzato con la struttura interna e oggi ha fatto la sua prima passeggiata all’aperto

L’orso Sam - giunto a fine maggio Bärenland di Arosa (GR) assieme alla sorella Jamila - si è avventurato oggi per la prima volta nel recinto esterno della struttura. I due plantigradi 18enni erano stati trasferiti sei settimane fa dall’organizzazione animalista Vier Pfoten dallo zoo di Skopje, in Macedonia del Nord, al parco grigionese, a causa delle loro pessime condizioni di vita.

Una passeggiata di 20 minuti e un bagno
Nello zoo del paese balcanico Sam e Jamila avevano trascorso la loro vita separati e rinchiusi in una struttura non adatta alla loro specie. Giunto al santuario di Arosa - che si estende su una superficie di 2,8 ettari e ospita 4 orsi - Sam ha subito familiarizzato con la struttura interna, scrive oggi Arosa Turismo in una nota. Malgrado il cancello verso l’esterno fosse stato subito aperto dai responsabili dello zoo, l’orso ha impiegato diverso tempo per vincere i timori. Stamane ha finalmente rotto gli indugi e ha varcato la soglia, passeggiando per circa 20 minuti e concedendosi persino un bagno nel bacino a disposizione dei plantigradi.

Jamila più riservata
Jamila, più timida, è ancora nel recinto interno del Bärenland, ma i responsabili della struttura intendono facilitare una sua uscita al più presto. In un primo tempo i due esemplari non entreranno direttamente in contratto tra loro: ciò avverrà solo quando avranno preso confidenza con il territorio. L’ultimo passo consisterà con la socializzazione con gli altri ospiti del parco, gli orsi Amelia e Meimo, già insediatisi da tempo.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata