Zelensky, “Da guerra crisi alimentare su larga scala”
Redazione

Nel suo ultimo video-discorso, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha avvertito ieri che la guerra e il blocco russo dei porti ucraini possono “provocare una crisi alimentare su larga scala”. Zelenskiy ha anche affermato che i colloqui con i Russi per far uscire gli ultimi difensori dallo stabilimento Azovstal di Mariupol sono “molto complessi”, ma che si avvale di “intermediari influenti”.

“Le forze russe bombardano costantemente le acciaierie nel porto meridionale di Mariupol, l’ultimo bastione di centinaia di difensori ucraini in una città quasi completamente controllata dalla Russia dopo più di due mesi di assedio”, ha affermato Zelensky. Al momento sono in corso trattative molto complesse sulla prossima fase della missione di evacuazione: l’allontanamento dei medici gravemente feriti. Stiamo parlando di un gran numero di persone. E stiamo facendo di tutto anche per evacuare tutti gli altri, tutti i nostri difensori.

  • 1