Putin presiede consiglio di sicurezza su allargamento NATO
Redazione

Il presidente russo Vladimir Putin e i membri del Consiglio di sicurezza russo hanno discusso dell’operazione militare in Ucraina e delle potenziali minacce poste dalla decisione di Finlandia e Svezia di entrare nella Nato. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, secondo quanto riporta Interfax.

“Oltre agli affari correnti, il ministro della Difesa Shoigu ha riferito ai partecipanti sui progressi dell’operazione militare speciale”, ha spiegato Peskov. “Soni stati scambiati punti di vista sulla decisione di Finlandia e Svezia di entrare nella Nato e sulle connesse potenziali minacce alla sicurezza russa”, ha aggiunto. “Sono state sollevate diverse questioni nel contesto del summit del Csto (Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva) in programma lunedì”, ha detto ancora Peskov.

All’incontro erano presenti anche, tra gli altri, il primo ministro Mikhail Mishustin, il vice presidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev, il capo dello staff del Cremlino Anton Vaino, il ministro degli Interni Vladimir Kolokoltsev.

  • 1