Borrell: “Putin non vuole fermare la guerra, è stato chiaro”
Redazione

Il percorso diplomatico per arrivare a un cessate il fuoco in Ucraina “non c’è” non perché i partner non lo vogliono - “noi lo vogliamo” - ma perché Putin è stato “cristallino”. Lo ha detto l’Alto rappresentante per la politica estera Ue Josep Borrell. “Non vuole fermare la guerra perché ha obiettivi militari e finché non li raggiunge continuerà a combattere, lo ha detto a chiunque gli ha parlato”, ha sottolineato a margine del G7. Ecco perché dobbiamo continuare a sostenere l’Ucraina anche con le armi e mi dispiace per chi dice che quello che abbiamo fatto è troppo: no, non è troppo, anzi non è abbastanza”, ha aggiunto.

  • 1