Partono vaccinazioni in studi medici, ma si dovrà pazientare
Redazione

Dopo l’omologazione del vaccino anti-Covid di Moderna, nel canton Zurigo partiranno settimana prossima le vaccinazioni in 165 studi medici. Gli over 75 e le categorie a rischio dovranno comunque armarsi di pazienza. Spetterà infatti ai singoli medici decidere a quali pazienti dare la priorità. Il Dipartimento zurighese della sanità ha confermato stamane un articolo della “NZZ”, secondo il quale il cantone riceverà in un primo tempo 33’500 dosi del vaccino di Moderna.

Ognuno dei 165 studi medici prescelti avrà la possibilità di ordinare dalla farmacia cantonale 100 dosi del preparato di Moderna, che a differenza del vaccino di Pfizer/Biontech può essere conservato in un normale frigorifero. Queste quantità non basteranno certamente a trattare tutti i pazienti considerati a rischio. Per evitare intoppi, il presidente dell’Ordine dei medici del cantone invita peraltro gli over 75 interessati a farsi vaccinare a non telefonare al medico di famiglia. Meglio scrivere una e-mail e consultare il sito dello studio medico. Altri 250 studi medici dovrebbero ricevere 100 dosi del vaccino nel mese di febbraio.

  • 1