Germania, il governo equipara vaccinati e test negativi
Redazione

Il gabinetto di Angela Merkel ha varato oggi la nuova norma che equipara i vaccinati (in modo completo) a chi esibisce un test negativo in Germania. Lo ha annunciato la ministra della Giustizia, Christine Lanbrecht. Il testo dovrà adesso essere approvato al Bundestag, giovedì, e al Bundesrat, venerdì. Le nuove regole potrebbero così essere in vigore già il prossimo weekend.

Stando alla nuova linea, chi ha già avuto due dosi di vaccino (per i prodotti che lo richiedono) potrà accedere a negozi e parrucchieri, non dovrà affrontare quarantene tornando dall’estero, e non sarà calcolato nei contatti, laddove vi siano delle limitazioni agli incontri. La equiparazione ai test negativi è già in vigore in alcune regioni, che non hanno atteso la legge federale. È stato poi il ministro della Salute, Jens Spahn, a ribadire che i numeri del contagio in Germania sono in diminuzione e che questo è “incoraggiante”. Spahn ha anche ripetuto che nella prima metà di giugno salterà il principio delle categorie e tutti potranno prendere un appuntamento per vaccinarsi.

  • 1