La partita
S'interrompe la striscia positiva alla Gottardo Arena
©Gabriele Putzu
19 giorni fa
L'Ambrì-Piotta cade in casa contro un Kloten in grande spolvero. Alla Gottardo Arena gli aviatori s'impongono 3-2.

Ambrì-Piotta - Kloten 2-3 (0-1, 1-0, 1-2) : 07'34 Ness (K), 30'47 Heed (A), 46'45 Ruotsalainen (K), 49'57 Kneubühler (A), 51'05 Ruotsalainen (K)

Primo tempo

Al 3' l'Ambrì si costruisce la prima ghiotta occasione con Bürgler e Kneubühler che non riescono a concretizzare un 2vs1 in attacco. All'8' Zündel riesce ad arrivare alla conclusione dalla distanza ma Zurkirchen si fa trovare pronto. Sul ribaltamento di fronte il Kloten smuove il risultato portandosi in vantaggio grazie a un tentativo dalla distanza di Reinbacher deviato sotto porta da Ness: 1-0. La reazione leventinese tarda ad arrivare e gli uomini di Cereda si limitano a difendere faticando a trovare idee in zona offensiva. Al 14' l'Ambrì-Piotta ha la possibilità di giostrare con l'uomo in più per due minuti, ma il powerplay biancoblù non impensierisce la retroguardia degli aviatori. Al 16' Formenton, tutto solo, lascia partire un diagonale verso Zurkirchen, ma il portiere del Kloten devia con la spalla. Si conclude il primo tempo alla Gottardo Arena con il Kloten in vantaggio di una sola lunghezza sui leventinesi. 

Secondo tempo

I leventinesi scendono in pista con il piglio giusto per cercare di riagguantare la parità. Al 7' gli aviatori giocano con l'uomo in più per due minuti, ma la retroguardia biancoblù respinge le sortite offensive degli avversari. All'11' è il turno degli uomini di Cereda di giostrare in superiorità numerica e l'Ambrì trova la rete del pareggio. Il disco arriva a Tim Heed che con un sassata dalla linea blu spacca la porta difesa da Zurkirchen: 1-1. Il Kloten si riaccende con un'iniziativa di Meyer bloccata sapientemente da Juvonen. L'Ambrì-Piotta spreca in attacco dopo un'azione manovrata egregiamente dai cechi il disco viene rinviato al mittente da Zurkirchen. Arriva la sirena del periodo centrale con gli uomini di Cereda che riescono a rimettere in parità un match combattuto ed equilibrato. 

Terzo tempo

La posta in palio è alta e le due squadre rimangono sull'attenti nei primi minuti dell'ultimo tempo. Al 6' il Kloten rimette la testa avanti con una conclusione dalla distanza di Ruotsalainen che sorprende Juvonen sul palo più lontano: 2-1. Neanche il tempo di digerire il secondo gol che il Kloten si rende nuovamente pericoloso con Juvonen che è costretto a fare gli straordinari per tenere a galla i suoi.  Al 10' il Kloten si ritrova con l'uomo in più sul ghiaccio, ma l'Ambrì-Piotta sfrutta un contropiede con una bella combinazione tra Formenton e Kneubühler con quest'ultimo che batte Zurkirchen in shorthand: 2-2. Trascorrono pochi secondi e il Kloten si riporta in vantaggio con un'iniziativa di Ruotsalainen che da sdraiato riesce dare forza al bastone e ad infilare Juvonen: 3-2. A 1'17 dal termine Cereda decide di togliere Juvonen per cercare il tutto per tutto, ma il risultato non cambia. Arriva la sirena che pone fine al match e il Kloten sbanca la Gottardo Arena. 

I tag di questo articolo