Infoaziende
«Non credo alla fortuna»
L’interprete di «Hippie-Bus» e produttore di successi discografici, Dodo, si esibisce il 26 aprile alle ore 18.30 in un concerto in live streaming alla Baloise Session @home. presentando non solo il suo nuovo album «Pass», ma anche un ospite d'onore, la cantante Rita Roof.
L’interprete di «Hippie-Bus» e produttore di successi discografici, Dodo, si esibisce il 26 aprile alle ore 18.30 in un concerto in live streaming alla Baloise Session @home. presentando non solo il suo nuovo album «Pass», ma anche un ospite d'onore, la cantante Rita Roof.
un anno fa
26 aprile alle ore 18.30: concerto in live streaming con Dodo

Dodo, come si scrive un successo?
La cosa più importante è essere sinceri e credere in sé stessi. Il secondo aspetto importante è trovare una melodia e un messaggio che non abbandonino più te e i tuoi ascoltatori. Poi devi solo essere al posto giusto al momento giusto: ed ecco che il mondo della musica ti accoglie a braccia aperte.

Ci vuole anche un po’ di fortuna?
Non credo alla fortuna, ma alla realizzazione. Mi sento realizzato facendo sempre quello che amo.

Steff la Cheffe, Lo & Leduc, Nemo e molti altri. Come scegli le persone con cui collaborare?
Non ho tempo da perdere con gli idioti. Ho sempre ammirato tutti gli artisti con cui ho lavorato finora. Questo è uno dei motivi per cui la mia vita è ricca di onde positive: grazie agli artisti favolosi che mi circondano, mi sento come se fossi milionario.

Sei nato in Kenia e hai vissuto i primi anni in Costa d’Avorio. Come vedevi la Svizzera allora?
Come una destinazione di vacanza. Qui vivevano i nostri parenti e i nonni. E la cosa più bella erano lo sci e la neve.

Come è stato tornare in Svizzera e rimanervi?
Un paese freddo. Vivevamo in un palazzo, mentre prima avevamo un giardino nel quale potevamo fare quello che volevamo. All’improvviso ci siamo ritrovati con regole da rispettare e non potevamo far rumore. Questo Paese però mi ha offerto anche tante opportunità, la libertà, un posto in cui respirare e girare liberamente, cosa non sempre possibile in Africa.

Il 26 marzo, in live streaming, ti esibirai in concerto alla Baloise [email protected] Cosa significa per te?
È un grande onore. Sono soprattutto felice di presentare la mia special guest Rita Roof.

Il festival Baloise Session ha una grande storia. Con quale artista che vi ha preso parte hai un rapporto speciale?
Wyclef Jean. Non è solo cantante e produttore, ma anche rapper e multistrumentista. All’inizio della mia carriera la sua arte mi ha molto influenzato.

L'artista Wyclef Jean è pure un politico, addirittura candidato nel suo Paese alla carica presidenziale. E tu, consigliere federale forse?
Non ho assolutamente ambizioni in questo campo. Come artista sono lo specchio della società. Come politico, invece, hai altri compiti. Io voglio fare musica ed entusiasmare chi mi sta intorno.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata