Voleva portare oro illegale in Svizzera, arrestato
L’uomo aveva con sé quasi 40mila euro in oro
Redazione
Voleva portare oro illegale in Svizzera, arrestato
Foto Guardia di Finanza

Stava tentando di trasportare oro illegale in Svizzera, l’uomo arrestato dalla Guardia di Finanza italiana nei pressi del comune di Villa Guardia (Co). L’uomo non è nuovo a questo genere di azioni: egli infatti era già noto alle Forze di Polizia per essere stato coinvolto, in passato, in fatti giudiziari inerenti il trasporto di preziosi e valuta da e verso la Svizzera.

Durante il controllo, egli ha dichiarato di trasportare merce da dichiarare, per poi cercare maldestramente di spostare degli involucri di carta dal marsupio alle sue tasche. Colto il flagrante, l’uomo è stato trasportato in caserma, ed in seguito a controlli più specifici, gli sono stati rinvenuti addosso ben 23 lamine d’oro, per un peso complessivo di 800 grammi, riportanti l’indicazione “AU 999,9”, il cui valore ammonta a circa 40’000 euro, corrispondenti a circa 43’000 franchi.

Considerata la mancanza di documenti che legittimassero il possesso, unita al tentativo di occultarlo, all’uomo è stato sequestrato l’oro, ed è adesso accusato di ricettazione

  • 1