Violenza in Francia, aggressore uccide due persone
Al momento non sembra esserci una connotazione terroristca
di Keystone-ATS
Violenza in Francia, aggressore uccide due persone
Foto Reguzzi

Doppia aggressione questo pomeriggio a Cholet, nell’ovest della Francia, con due persone morte e una terza ferita in modo grave. Arrestato l’autore delle aggressioni, armato almeno di un coltello, secondo il procuratore della Repubblica di Angers, Eric Bouillard.

Al momento, secondo fonti degli inquirenti citate dalla radio Europe 1, i fatti non hanno connotazione terroristica. L’uomo arrestato viveva in un palazzo accanto alle vittime, ha 35 anni e precedenti penali per reati comuni.

Secondo quanto si apprende, l’uomo è uscito di casa ed ha aggredito una coppia di ottantenni che stava passeggiando, uccidendo il marito - che avrebbe avuto il cranio fracassato - e ferendo in modo grave la moglie. L’altro deceduto è un uomo che passava poco distante. L’aggressore sarebbe poi rientrato in casa trincerandosi nel suo appartamento dove poco dopo la polizia è entrata e lo ha arrestato.

  • 1