Usa prevedono per l’autunno ondata da 100 mln di casi
La nuova ondata di Covid-19 sarebbe legata all’evoluzione del virus nella famiglia Omicron
di Keystone-ATS
Usa prevedono per l’autunno ondata da 100 mln di casi
Immagine Shutterstock

Cento milioni di americani, circa il 30% della popolazione, potrebbero essere contagiati dal Covid in autunno e in inverno: sono le previsioni del governo Usa, mentre cerca di far approvare al Congresso altri 22,5 miliardi di dollari per vaccini, terapie e test, trovando però l’opposizione dei repubblicani che insistono per una cifra più bassa (10 miliardi).

Partenza in estate da Sud
La nuova ondata, legata al rapido evolversi del virus nella famiglia Omicron (non quindi una nuova variante), comincerebbe questa estate nel Sud per poi iniziare a espandersi in autunno nel resto del Paese.

  • 1