USA, oltre 30 morti per gli incendi sulla costa ovest
I roghi divampano ormai da tre settimane. La situazione più critica in Oregon, dove un funzionario dei servizi di emergenza ha affermato che lo Stato dovrebbe prepararsi a un disastro “mortale di massa”
di Keystone-ats-ls
USA, oltre 30 morti per gli incendi sulla costa ovest

È salito ad oltre 30 il bilancio dei morti provocati finora dagli incendi che stanno devastando la costa occidentale degli Stati Uniti. Gli Stati colpiti sono California, Washington e Oregon, e secondo quanto riporta la BBC solo in quest’ultimo i dispersi sono decine.

In Oregon la situazione è così grave che un funzionario dei servizi di emergenza ha detto che lo Stato dovrebbe prepararsi ad un disastro “mortale di massa”. Impressionanti le immagini girate da alcuni residenti, che mostrano un cielo tinto di rosso a causa dei devastanti incendi.

I roghi divampano ormai da tre settimane, hanno raso al suolo milioni di ettari, hanno distrutto migliaia di abitazioni ed hanno costretto decine di migliaia di persone ad abbandonare le proprie case.

  • 1