Incendi
Un rogo distrugge il parco divertimenti più grande della Svezia
screenshot video
screenshot video
Keystone-ats
12 giorni fa
I servizi di emergenza nella regione hanno chiesto alle persone nelle vicinanze "di rimanere in casa e di chiudere porte, finestre e ventilazione" a causa del fumo denso che si è sviluppato a seguito del rogo.

Almeno 22 persone sono rimaste ferite, ma non sono gravi, a causa del vasto incendio divampato in un nuovissimo parco acquatico a Göteborg in Svezia. Le persone ferite sono state medicate e sono state dimesse dall'ospedale. Un uomo è tuttora dato per disperso. Lo riporta Sveriges Radio, precisando inoltre che diversi edifici del circondario, tra cui un albergo, sono stati evacuati. L'allarme è scattato intorno alle 10 questa mattina e sul posto sono intervenuti immediatamente soccorritori e pompieri, che stanno ancora lavorando per domare le fiamme.

La polizia svedese ha annunciato stasera che un uomo è tuttora dato per disperso. "Stiamo ancora lavorando per domare l'incendio, ma la situazione è molto più calma. Lavoreremo tutta la notte e possibilmente anche domani", ha affermato Petter Backlund, portavoce dei pompieri, intervistato dalla televisione svedese, Svt. "Abbiamo controllato tutta l'area che potevamo, ma non siamo riusciti ad accedere a una parte della costruzione per il pericolo di crolli", ha aggiunto la stessa fonte. Alcuni testimoni hanno detto di aver sentito esplosioni, ma le cause dell'incendio non sono ancora note. Un'inchiesta è stata aperta. La struttura, la cui inaugurazione era prevista per quest'estate, fa parte del parco divertimenti "Liseberg", uno dei più grandi del Paese, situato al centro della seconda città svedese. Il parco acquatico è il risultato di un grosso investimento e cinque anni di lavoro.