Trump, sì all’impeachment
Donald Trump è il primo presidente nella storia americana ad essere messo in stato d’accusa due volte
di Keystone-ats-ls
Trump, sì all’impeachment

Ad una settimana esatta dalla fine del suo mandato alla Casa Bianca, la Camera ha approvato la mozione di impeachment contro Donald Trump, che diventa così il primo presidente della storia ad essere messo in stato d’accusa due volte, dopo quella per l’Ucrainagate. L’accusa è di incitamento all’insurrezione per aver istigato in un comizio i suoi fan ad assaltare il Congresso e impedire la certificazione della vittoria di Joe Biden. Un attacco violento costato cinque morti, diversi feriti e danneggiamenti.

Dieci repubblicani per il sì
La speaker della Camera Nancy Pelosi ha dichiarato approvata la mozione con 232 sì, 197 no e 5 astenuti. A favore della risoluzione di impeachment hanno votato 10 deputati repubblicani su 211. La Casa Bianca se ne aspettava circa 20. Nella prima messa in stato d’accusa per l’Ucrainagate nessuno esponente Gop aveva rotto le righe.

  • 1