Travolto dai massi alle grotte di ghiaccio, muore un 13enne
L’incidente mortale si è verificato all’Eisriesenwelt, grotta nei Monti di Tennen nei pressi della località austriaca di Werfen
di ats
Travolto dai massi alle grotte di ghiaccio, muore un 13enne

Un ragazzo di 13 anni ha perso la vita a causa della caduta di diverse pietre in un complesso di grotte di ghiaccio: una popolare meta escursionistica vicino a Salisburgo.

La caduta di massi è avvenuta domenica mattina all’Eisriesenwelt (Mondo dei giganti di ghiaccio), vicino a Werfen, in una grotta nei Monti di Tennen.

Secondo il soccorso alpino e la polizia locale, anche un altro giovane è rimasto ferito e la grotta è stata successivamente chiusa ai visitatori. Circa 250-300 visitatori erano presenti al momento dello scoscendimento e sono stati riaccompagnati a valle, ha detto una portavoce della polizia.

Secondo i primi rapporti, la caduta di massi è avvenuta durante la salita tra la stazione della funivia e l’ingresso della grotta, a 1’640 metri.

Le Eisriesenwelt sono le grotte di ghiaccio naturali più grandi al mondo: le loro dimensioni sono infatti insolitamente possenti, con un sistema a labirinto lungo oltre 40 chilometri. Sono state scoperte nel 1879, e nel corso degli anni sono diventate un’accattivante meta turistica.

Secondo l’emittente ORF, la grotta ha attirato circa 160’000 visitatori nel corso del 2019.

  • 1