Sottomarini: l’Australia firma accordo con Usa e Regno Unito
Si tratta del primo accordo firmato e reso pubblico dall’annuncio a settembre, da parte dei tre paesi, della loro nuova alleanza per la difesa denominata Aukus
di Keystone-ATS
Sottomarini: l’Australia firma accordo con Usa e Regno Unito

L’Australia ha ufficialmente avviato oggi il contestato programma per dotarsi di sottomarini a propulsione nucleare come parte di una nuova alleanza di difesa con Regno Unito e Stati Uniti. Il ministro della Difesa australiano Peter Dutton ha firmato un accordo con i diplomatici britannici e americani che autorizzano lo scambio di “informazioni sulla propulsione nucleare navale” tra i loro paesi. Si tratta del primo accordo firmato e reso pubblico dall’annuncio a settembre, da parte dei tre paesi, della loro nuova alleanza per la difesa denominata Aukus, per far fronte alle crescenti tensioni strategiche tra Stati Uniti e Cina nel Pacifico.

Questa alleanza è stata accompagnata dalla cancellazione da parte dell’Australia di un mega-contratto per l’acquisto di dodici sottomarini francesi a propulsione convenzionale per un valore di 90 miliardi di dollari australiani (oltre 58 miliardi di franchi), provocando una dura lite tra Parigi e Canberra.

  • 1