“Situazione deteriorata”, nuova stretta in Svezia
Le misure prevedono l’obbligo di smart working in tutti i casi in cui sia possibile, tetti al numero dei partecipanti a eventi pubblici e coprifuoco
Redazione
“Situazione deteriorata”, nuova stretta in Svezia
Immagine Shutterstock

Nuova stretta anti-Covid in Svezia, dopo il rapido aumento dei casi degli ultimi giorni. “La situazione è indubbiamente deteriorata. Il livello di contagi è ai massimi storici”, ha spiegato la premier Magdalena Andersson.

Le misure prevedono l’obbligo di smart working in tutti i casi in cui sia possibile e tetti al numero dei partecipanti a eventi pubblici. Previsto anche un coprifuoco alle 23 per i ristoranti, dove i tavoli potranno essere al massimo da otto persone. Le restrizioni dovrebbero restare in vigore per un mese, anche se verranno rivalutare tra due settimane in base alla situazione epidemiologica.

Nei giorni scorsi erano risultati positivi anche i sovrani di Svezia, il re Carlo Gustavo e la regina Silvia, e la principessa Victoria, loro figlia.

  • 1