Poliziotta accoltellata a morte in Francia
L’assalitore è stato uccito da alcuni agenti che hanno aperto il fuoco durante il fermo. Sulla vicenda indaga l’antiterrorismo. L’uomo avrebbe grigato Allah Akbar
di Keystone-ats-ls
Poliziotta accoltellata a morte in Francia

Una funzionaria di polizia di 49 anni è stata accoltellata a morte a Rambouillet, nella regione di Parigi, da un uomo che è stato in seguito fermato e ucciso. L’assalitore è stato ferito a colpi d’arma da fuoco da altri agenti durante il fermo ed è in seguito deceduto, riferiscono procura e polizia.

I fatti si sono prodotti intorno alle 14.20, ha precisato una fonte di polizia. Secondo i primi elementi dell’inchiesta, la donna è stata colpita alla gola. Stando a quanto riferiscono fonti citate da BFM-TV, la poliziotta lavorava proprio al commissariato di Rambouillet, città di circa 26’000 abitanti situata ad una sessantina di chilometri a sudovest di Parigi. Il ministro dell’Interno francese, Gerald Darmanin, è atteso sul posto, così come il premier Jean Castex.

Indaga l’antiterrorismo
Durante l’attacco l’uomo, un cittadino tunisino di 37 anni che abitava nella periferia di Parigi, avrebbe gridato Allah Akbar. È quanto riferiscono sindacati di polizia citati da BFM-TV. Nel frattempo l’inchiesta sull’assassinio è stata affidata alla procura antiterrorismo. La casa del 37enne viene attualmente perquisita. L’uomo lavorava regolarmente facendo consegne a domicilio.

  • 1