Usa
Pasqua e Giornata della visibilità transgender: Trump attacca Biden in "nome dei cristiani"
© Shutterstock
© Shutterstock
Keystone-ats
21 giorni fa
I repubblicani hanno accusato il presidente di voler soffocare i valori cristiani dando risalto all'evento durante un'importante festività religiosa. Donald Trump: "Biden deve chiedere scusa ai milioni di cattolici e cristiani in tutta l'America che credono che la giornata di oggi sia per una sola celebrazione: la risurrezione di Gesù Cristo".

È polemica in Usa dopo che Joe Biden ha proclamato il 31 marzo giorno della visibilità transgender. Come fa ogni anno da quando è in carica, solo che stavolta è capitato in coincidenza con la Pasqua, che oggi ha commemorato rinnovando il suo impegno "per la pace, la sicurezza e la dignità per tutte le persone" mentre "guerre e conflitti infliggono un costo in termini di vite innocenti in tutto il mondo".

L'attacco dei repubblicani

Ma i repubblicani sono andati all'attacco, accusando il presidente, che è cattolico, di voler soffocare i valori cristiani dando risalto all'evento durante un'importante festività religiosa. Il primo a scendere in campo è stato Donald Trump, la cui campagna ha invitato Biden a "chiedere scusa ai milioni di cattolici e cristiani in tutta l'America che credono che la giornata di oggi sia per una sola celebrazione: la risurrezione di Gesù Cristo". "La Casa Bianca di Biden ha tradito il principio centrale della Pasqua, che è la risurrezione di Gesù Cristo", gli ha fatto eco su X lo speaker della Camera Mike Johnson.

La risposta della Casa Bianca

La Casa Bianca ha reagito affermando che "come cristiano che celebra la Pasqua con la famiglia, il presidente Biden si impegna a unire le persone e a sostenere la dignità e le libertà di ogni americano".

Il gruppo di Human Rights Campaign

Sarcastica su X il commento di Human Rights Campaign, un importante gruppo per i diritti civili della comunità Lgbtq+: "non solo le politiche di Trump ci trascinerebbero indietro nel tempo, ma a quanto pare lui non sa nemmeno come funziona il calendario". Un riferimento al fatto che si tratta di una pura coincidenza, dato che Pasqua cade ogni anno in un giorno differente determinato da un calcolo legato alle fasi lunari.

La Giornata della visibilità transgender

La Giornata della visibilità transgender, celebrata il 31 marzo di ogni anno, è stata promossa dai suoi sostenitori 15 anni fa come un modo per celebrare le persone transgender e aumentare la consapevolezza sulla discriminazione che devono affrontare.