Pakistan, bomba in un mercato a Karachi
L’esercito rivoluzionario di Sindhudesh (SRA), un gruppo separatista di etnia sindhi, ha rivendicato l’attentato
di Keystone-ATS
Pakistan, bomba in un mercato a Karachi
Immagine Shutterstock

Un passante è stato ucciso e altre nove persone sono rimaste ferite nell’esplosione di un ordigno artigianale in un affollato mercato di Karachi, in Pakistan, nella tarda serata di ieri. L’esplosione è avvenuta nella zona commerciale di Saddar, nella città più grande del Paese. La polizia ha detto che l’ordigno era stato piazzato all’interno di una motocicletta parcheggiata che è esplosa provocando vittime e danneggiando veicoli e negozi.

“Un morto e nove feriti sono stati portati in ospedale”, ha confermato un medico del Jinnah Hospital di Karachi. Tutte le vittime sono civili.

L’esercito rivoluzionario di Sindhudesh (SRA), un gruppo separatista di etnia sindhi, ha rivendicato l’attentato, affermando che diversi membri del personale di sicurezza sono rimasti feriti e uccisi nell’attacco.

“L’SRA giura di continuare la sua lotta di resistenza fino alla completa libertà del Sindh”, ha affermato il portavoce dell’SRA in una nota.

  • 1