Oms: “Il Covid non è stagionale”
Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità il virus si comporta in modo diverso rispetto alle altre malattie, sarà “un’unica grande ondata”
di Keystone-ATS
Oms: “Il Covid non è stagionale”

La pandemia di Covid-19 sarà “una grande ondata non stagionale che andrà su e giù”. Lo ha rilevato oggi l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

“La gente sta ancora pensando alle stagioni. Ciò di cui tutti abbiamo bisogno è comprendere che si tratta di un nuovo virus che si comporta in modo diverso”, ha dichiarato la dottoressa Margaret Harris nel corso di un briefing virtuale a Ginevra, sollecitando l’applicazione di misure per rallentare la trasmissione che si sta diffondendo attraverso raduni di massa.

La portavoce dell’Oms - riferisce il Guardian - ha messo in guardia dal pensare alla pandemia in termini di ondate, perché il Covid-19 non si comporta come l’influenza che tende a seguire l’andamento delle stagioni: “Sarà una grande ondata. Andrà un po’ su e un po’ giù. La cosa migliore è appiattirla e trasformarla in qualcosa che sfiori appena i nostri piedi”.

  • 1