Oltre mille migranti hanno attraversato la Manica
Il comandante Dan O’Mahoney: «In collaborazione con la polizia e i nostri partner internazionali, sono stati eseguiti oltre 300 arresti e 65 condanne»
di Keystone-ATS
Oltre mille migranti hanno attraversato la Manica
Foto Shutterstock

Tra venerdì e sabato, le autorità britanniche hanno salvato o intercettato in mare un totale di 1’115 migranti che attraversavano la Manica a bordo di piccole imbarcazioni. Lo ha reso noto il Ministero degli Interni.

In totale sono state condotte 40 operazioni di soccorso. Le autorità francesi, invece, hanno impedito a 114 persone di raggiungere la costa inglese sabato, e a 300 venerdì.

‘Aumento inaccettabile’
Il comandante Dan O’Mahoney, responsabile delle operazioni nella Manica, ha sottolineato la determinazione del governo britannico nel combattere «l’aumento inaccettabile» di queste pericolose traversate. «In collaborazione con la polizia e i nostri partner internazionali, oltre 300 arresti e 65 condanne sono stati eseguiti» e «i nostri sforzi mirati hanno permesso di prevenire più di 13’500 tentativi di traversate dall’inizio dell’anno», ha aggiunto.

Secondo l’agenzia di stampa britannica PA, più di 17’000 migranti sono riusciti ad arrivare in Inghilterra dall’inizio dell’anno, più del doppio di tutto il 2020.

Tensione sull’asse inglese-francese
E la questione è regolarmente fonte di tensione tra Londra e Parigi. Tanto che ieri il ministro degli interni francese Gérald Darmanin, durante una visita nel nord del Paese, ha chiesto di negoziare un trattato sulla migrazione tra l’Ue e il Regno Unito. E ha anche invitato il governo britannico a onorare il suo impegno di pagare alla Francia 62,7 milioni di euro nel 2021-2022 per finanziare il rafforzamento dei controlli sulle coste francesi.

  • 1