Turchia
Municipali: l'opposizione avanza a Istanbul e Ankara
© Shutterstock
© Shutterstock
Keystone-ats
21 giorni fa
Secondo le percentuali, con il 65% delle schede scrutinate, i sindaci dell'opposizione di Istanbul e Ankara, Ekrem Imamoglu e Mansur Yavas, stanno battendo i candidati sostenuti dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Le elezioni amministrative in Turchia vedono i sindaci di opposizione di Istanbul e Ankara, Ekrem Imamoglu e Mansur Yavas, battere i candidati sostenuti dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che già aveva perso nelle due più grandi città turche alle consultazioni di cinque anni fa.

Le percentuali

Con quasi il 65% delle schede scrutinate, Imamoglu è in testa a Istanbul con il 50,2% dei consensi e lo sfidante sostenuto da Erdogan, Murat Kurum, è fermo al 41%. Nella capitale, Yavas guida la corsa con il 58,5% dei consensi, lasciando il candidato di Erdogan al 33%, con il 38% dei voti contati.

"Una nuova politica in Turchia"

"Oggi i nostri elettori hanno preso una decisione molto importante, hanno deciso di stabilire una nuova politica in Turchia". Lo ha affermato Ozgur Ozel, il Segretario del maggior partito di opposizione Chp. "Il Chp ha ottenuto un risultato storico e ha deciso come governare il nostro Paese e i nostri comuni", ha aggiunto Ozel, in un discorso trasmesso in tv.

I primi dati

Secondo i primi dati comunicati, l'opposizione era in vantaggio anche a Smirne, su tutta la costa dell'Egeo e del Mediterraneo mentre il partito filocurdo dominava nel sud est e quello di Erdogan controllava gran parte dell'Anatolia centrale.