Estero
Mosca: “Venderemo oro ai mercati dove ci sarà domanda”
2 mesi fa

La Russia “venderà l’oro ai paesi che hanno una maggiore domanda di metallo e con sistemi economici legittimi”. Così il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov commenta la possibilità che Usa e Ue decidano di mettere sanzioni sull’oro russo. Lo riporta la Tass. Inoltre, qualsiasi tentativo di utilizzare le riserve della Russia congelate all’estero sarebbe illegale, significherebbe essenzialmente il loro palese furto, ha aggiunto Peskov, citato dalle agenzie di stampa russe.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata