Milioni di americani rinunciano alla seconda dose
Un’inchiesta del New York Times mostra come molti americani siano stati vaccinati una sola volta. I motivi? Per alcuni la mancanza del vaccino giusto, per altri è una scelta deliberata
di fsu
Milioni di americani rinunciano alla seconda dose
Foto Shutterstock

Ricevere la prima dose di vaccino contro il Covid-19, ma non la seconda, per volontà o per impossibilità. È quello che sta avvenendo a milioni di americani secondo un’inchiesta pubblicata dal New York Times. Quasi l’8% di chi ha ricevuto la prima dose di Pfizer o Moderna, secondo i dati dei Centers for Disease Control and Prevention, ha mancato la seconda.

Ma qual è la causa di questo fenomeno? Secondo quanto raccolto dai giornalisti newyorkesi, i motivi sono diversi. Una parte delle persone si è vista cancellare l’appuntamento, perché il centro di vaccinazione, il medico o la farmacia non aveva più a disposizione lo stesso vaccino della prima dose. Questo starebbe accadendo soprattutto da Walgreens, una delle più grandi catene di farmacie americana.

Altre persone, invece, avrebbero rinunciato in prima persona alla seconda dose convinti di essere sufficientemente protette, per altri impegni o per il timore degli effetti collaterali avuti dopo la prima iniezione. Molti stati americani, in tal senso, stanno inviando messaggi o lettere per ricordare l’importanza del richiamo, dopo una sola dose, infatti, la protezione dei vaccini Moderna e Pfizer è sensibilmente più bassa.

  • 1