La Camera Usa vuole cambiare la polizia
La riforma non ha però chance in Senato, dove la maggioranza repubblicana non è disposta a iniziare le trattative
di Keystone-ATS
La Camera Usa vuole cambiare la polizia
Foto Shutterstock

Via libera della Camera degli Stati Uniti a maggioranza democratica a un ampio progetto di riforma della polizia per combattere la discriminazione razziale e l’eccessivo uso della forza. La misura è stata approvata con 236 voti a favore e 181 contrari e segue la morte dell’afroamericano George Floyd durante un arresto.

La misura non ha alcuna chance però di passare in Senato e, anche se l’avesse, l’amministrazione Trump ha già minacciato che apporrà il proprio veto. L’iniziativa ha riscosso il voto di soli tre repubblicani alla Camera, che hanno rotto le fila con il partito e con il presidente. Secondo il Senato a maggioranza repubblicana il progetto di legge non è neanche un punto di partenza per le trattative. Trattative che sono in corso ma che non hanno portato al momento nessun risultato.

  • 1