Il vaccino cinese induce rapidamente anticorpi
CoronaVac ha mostrato buoni risultati in un trial clinico: è risultato sicuro e senza effetti avversi, ma restano dati da verificare
Redazione
Il vaccino cinese induce rapidamente anticorpi
Foto Shutterstock

Dopo i vaccini di Pfizer e Moderna, arrivano buone notizie anche su quello cinese anti-covid. Si chiama “CoronaVac” ed è basato su virus SARS-CoV-2 inattivato. Secondo quanto rende noto la rivista The Lancet Infectious Diseases in un trial clinico fase 1/2 su oltre 700 individiui di 18-59 anni, il vaccino è risultato sicuro e senza effetti avversi, nonché in grado di indurre rapidamente la produzione di anticorpi dopo due dosi di prodotto. Resta tuttavia ancora da verificare in un trial di fase 3 se la concentrazione di anticorpi indotta da CoronaVac sia sufficiente a prevenire l’infezione e se il vaccino funzioni anche negli anziani.

“Un vaccino adatto per un uso di emergenza”
“I nostri risultati mostrano che CoronaVac è capace di indurre una rapida risposta anticorpale entro 4 settimane dalla somministrazione, con due dosi a distanza di 14 giorni tra loro - dichiara Fengcai Zhu del centro provinciale Jiangsu per Disease Control and Prevention, a Nanjing, Cina -. Ciò rende il vaccino adatto per un uso di emergenza durante la pandemia”.

  • 1