Idiomi
Il romeno diventa la lingua ufficiale in Moldavia
© Shutterstock
© Shutterstock
Keystone-ats
3 mesi fa
"Questa legge conferma la verità storica: la lingua di Stato in Moldavia è il romeno", ha detto la presidente Sandu osservando anche che il romeno è una delle lingue ufficiali dell'Unione europea. Il capo dello Stato ha auspicato che la lingua romena "unisca tutti coloro che vivono in questa terra e la amano".

La presidente Maia Sandu ha annunciato di aver promulgato la legge per adottare come lingua ufficiale della Moldavia il romeno, cambiando l'espressione da "lingua moldava" in "lingua romena". Lo riporta il sito moldavo Newsmaker. Il 16 marzo il Parlamento aveva approvato in seconda lettura un progetto di legge del partito Azione e solidarietà (Pas) per modificare la lingua di Stato nella Costituzione e in tutte le altre leggi. "Questa legge conferma la verità storica: la lingua di Stato in Moldavia è il romeno", ha detto la presidente Sandu osservando anche che il romeno è una delle lingue ufficiali dell'Unione europea. Il capo dello Stato ha auspicato che la lingua romena "unisca tutti coloro che vivono in questa terra e la amano". "Chi ci dice da decenni che noi cittadini moldavi parliamo 'moldavo' e non romeno, ha un solo obiettivo: dividerci. Perché dividendo il popolo è più facile sottometterlo e controllarlo. Coloro che stanno cercando di dividerci non si preoccupano della linguistica, ma di come mantenere la Moldavia in uno stato di eterna discordia nazionale", ha concluso la presidente.