Il G7: tassa minima globale per le imprese al 15%
Questo l’accordo storico raggiunto dai Paesi membri dei sette grandi, ha affermato il ministro del Tesoro britannico
di Keystone-ATS/MJ
Il G7: tassa minima globale per le imprese al 15%
Screenshot dal TG3 della Rai

I ministri delle Finanze del G7 hanno raggiunto un accordo “sul principio di una aliquota globale minima del 15% per la tassazione delle grandi imprese, applicata Paese per Paese”.

Lo scrive su Twitter il Tesoro britannico, parlando “una stretta sull’elusione fiscale” che farà pagare “la giusta quota” alle multinazionali di Big Tech. Secondo il Tesoro, “le maggiori imprese globali, con margini di profitto di almeno il 10%, vedranno il 20% di tutti gli utili al di sopra di tale soglia riallocato e tassato nei Paesi dove effettuano vendite”.

Si tratta di un “impegno senza precedenti che metterà fine alla corsa al ribasso nella tassazione aziendale, assicurando equità per i lavoratori negli Stati Uniti e in tutto il mondo”, ha commentato in una nota la segretaria al Tesoro Usa Janet Yellen.

  • 1