USA
Haley: "Biden faccia un test mentale e lo renda pubblico"
© Shutterstock
© Shutterstock
Keystone-ats
15 giorni fa
La candidata presidenziale repubblicana Nikki Haley attacca Biden su X dopo che il procuratore speciale Robert Hur, pur non raccomandando accuse per la sua gestione incauta di documenti classificati, lo ha dipinto come un uomo anziano e smemorato, che non ricorda date essenziali della sua vita.

"Joe Biden non riesce a ricordare gli eventi più importanti della sua vita, come quando era vicepresidente o quando è morto suo figlio. Questo è triste, ma lo sarà ancora di più se alla Casa Bianca avremo una persona che non è mentalmente all'altezza del compito più importante del mondo. Joe Biden dovrebbe sostenere immediatamente un test di competenza mentale e dovrebbe condividerlo con il pubblico": la candidata presidenziale repubblicana Nikki Haley attacca Biden su X dopo che il procuratore speciale Robert Hur, pur non raccomandando accuse per la sua gestione incauta di documenti classificati, lo ha dipinto come un uomo anziano e smemorato, che non ricorda date essenziali della sua vita.

Critiche anche a Trump

Ma Haley estende la critica anche a Donald Trump e ai presunti doppi standard: "il doppio standard è evidente. Sia Joe Biden che Donald Trump sono stati sconsiderati con i documenti riservati. Se la difesa di Biden è la vecchiaia e la smemoratezza, Trump può facilmente fare la stessa affermazione. Trump dovrebbe assumere rapidamente gli avvocati di Biden". Anche la sua campagna cavalca il tema nei messaggi per la raccolta fondi: "potete dire la differenza tra Egitto e Messico o tra Nancy Pelosi e Nikki Haley? Biden e Trump non ci riescono, e io penso che l'America possa fare meglio", afferma, riferendosi alle gaffe dei due leader.