Guerra in Ucraina
Gli Usa invieranno 30 carri armati Abrams a Kiev
© Shutterstock
© Shutterstock
8 giorni fa
L'annuncio dell'amministrazione del presidente Joe Biden potrebbe arrivare già questa settimana. La replica del Cremlino: “Distruggeremo i carri Abrams”. La marina militare russa ha inoltre effettuato un'esercitazione nell'Oceano Atlantico con un missile ipersonico Tsirkon.

Gli Stati Uniti stanno finalizzando i piani per inviare una trentina di carri armati Abrams in Ucraina: lo hanno detto all'emittente televisiva Cnn due funzionari statunitensi che hanno familiarità con la decisione. L'annuncio dell'amministrazione del presidente Joe Biden di inviare i carri armati di fabbricazione statunitense potrebbe arrivare già questa settimana, ha riferito ieri sempre la Cnn. I tempi della consegna effettiva non sono ancora chiari e normalmente ci vogliono diversi mesi per addestrare le truppe a utilizzare i carri armati in modo efficace, hanno detto i funzionari.

Mosca replica: “Distruggeremo i carri Abrams”

Intanto l'ambasciatore russo negli Stati Uniti, Anatoly Antonov, ha affermato che le forze armate russe distruggeranno i carri armati M1 Abrams di fabbricazione statunitense e altri equipaggiamenti militari della Nato se verranno forniti all'Ucraina. Antonov ha sottolineato che Washington vuole infliggere alla Russia una "sconfitta strategica", riporta la Tass. "Per tutta la durata della crisi ucraina, l'amministrazione americana ha ripetutamente utilizzato la tecnica di pubblicare informazioni sui media alla vigilia di importanti consegne di armi e di attrezzature al regime di Kiev”. L'analisi dell'intera sequenza delle azioni di Washington “mostra che gli americani stanno costantemente alzando l''asticella dell'assistenza militare al loro governo fantoccio. Questo è particolarmente chiaro quando le Forze armate russe ottengono nuove vittorie e liberano con sicurezza il territorio della Russia dalla minaccia nazista", ha detto l'ambasciatore rispondendo a una domanda sulla prevista consegna dei carri armati statunitensi a Kiev.

Esercitazione russa con un missile ipersonico nell'Atlantico

La marina militare russa ha inoltre effettuato un'esercitazione nell'Oceano Atlantico con un missile ipersonico Tsirkon: lo ha reso noto questa mattina il ministero della difesa russo, stando a quanto riporta l'agenzia di stampa ufficiale russa Tass. Secondo i vertici dell'esercito, l'equipaggio della fregata Ammiraglio Gorshkov "si è esercitato a colpire con un missile ipersonico Tsirkon un obiettivo che simulava una nave da guerra nemica a una distanza di oltre 900 chilometri". Successivamente, il ministero ha precisato che l'esercitazione è stata fatta attraverso una simulazione elettronica, come riporta l'agenzia di stampa non governaativa russa Interfax. "L'equipaggio della fregata Ammiraglio Gorshkov, che opera nella parte occidentale dell'Oceano Atlantico, si è addestrato all'uso di un'arma missilistica ipersonica con il metodo della modellazione al computer", ha dichiarato il ministero.

 

I tag di questo articolo