Estero
Esplode vulcano sottomarino a Tonga, allarme tsunami
un anno fa
Solo sette anni fa il vulcano sottomarino era emerso dalle acque con un’altra eruzione. L’esplosione è stata udita a oltre 800 km di distanza

Sono impressionanti le immagini dell’eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai, nello Stato oceanico di Tonga. L’esplosione è stata così forte che è stata udita addirittura nelle Fiji, situate a oltre 800 km di distanza. L’eruzione del vulcano, durata otto minuti, ha fatto scattare l’allarme tsunami in un’ampia area del Pacifico che include Tonga, le Fiji e la Nuova Zelanda.

Testimoni hanno detto che una pioggia di cenere sta cadendo sulla capitale, Nuku’alofa. I residenti sono stati invitati a trasferirsi su un terreno più elevato. I pennacchi di gas, fumo e cenere che si riversano dal vulcano hanno raggiunto i 20 km nel cielo, ha affermato il Servizio geologico di Tonga.

Tsunami
Un’onda generata dall’eruzione si è già abbattuta sulla capitale di Tonga, situata a una sessantina di chilometri dal vulcano sottomarino. Racconti di testimoni e video dell’evento mostrano l’acqua invadere strade ed edifici. Le onde hanno raggiunto anche le isole Fiji. Al momento non sono segnalate vittime.

Un’isola di poco più di sette anni
L’isola che ospita il vulcano Hunga Tonga-Hunga Haʻapai è giovanissima: è nata nel dicembre del 2014 in seguito all’esplosione del vulcano sottomarino. L’eruzione ha portato in superficie parte del vulcano, unendo fra di loro due isolotti lì vicino.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata