Africa
È morto a soli 24 anni Kelvin Kiptum, detentore del record mondiale di maratona
© Wikipedia - Katie Chan
© Wikipedia - Katie Chan
Redazione
20 giorni fa
Kiptum e il suo allenatore Gervais Hakizimana sono morti in un incidente stradale domenica 11 febbraio su una strada tra le città di Eldoret e Kaptagat, nel Kenya occidentale.

Il detentore del record mondiale di maratona Kelvin Kiptum e il suo allenatore Gervais Hakizimana sono morti in un incidente stradale domenica 11 febbraio su una strada tra le città di Eldoret e Kaptagat, nel Kenya occidentale, nel cuore della regione ad alta quota che è considerata per l'allenamento dei corridori sulla lunga distanza. Lo riportano diversi media internazionali.

Kiptum

Il 24enne Kiptum aveva stabilito il record mondiale alla maratona di Chicago nell'ottobre 2023 con un tempo di 2:00:35, superando il precedente record di 2:01:09, stabilito dal suo connazionale Eliud Kipchoge a Berlino nel 2022. Kiptum era l'unico atleta al mondo ad aver completato una maratona in meno di 2h01 ed era nella fase di preparazione per i Giochi Olimpici di Parigi, ma aveva in programma di correre ad aprile a Rotterdam con l'idea di scendere sotto la soglia delle due ore. Kiptum era nato nel cuore della Rift Valley e aveva esordito nella maratona nel dicembre 2022, vincendo a Valencia in un tempo già spettacolare (2 ore 01 minuti 53 secondi). Chicago, dove aveva ottenuto la migliore prestazione mondiale, era stata solo la sua terza maratona. Da allora non aveva più indossato il pettorale. Sotto shock il mondo dell'atletica. "Siamo sconvolti e profondamente addolorati nell'apprendere della morte di Kelvin Kiptum e del suo allenatore, Gervais Hakizimana", ha commentato Sebastian Coe, presidente della World Athletics, la federazione internazionale di atletica leggera, che ha ricordato "l'atleta straordinario che lascia un eredità straordinaria. Ci mancherà".