Covid, in arrivo altri 3,1 miliardi di fondi dai leader mondiali
Altre 500 milioni di dosi di vaccini saranno consegnate in tutto il mondo. Biden: “Investire per la prossima pandemia”
di Keystone-ATS/T.S.
Covid, in arrivo altri 3,1 miliardi di fondi dai leader mondiali
Immagine © CdT/ Chiara Zocchetti

Gli Stati Uniti e altri leader mondiali si apprestano ad annunciare lo stanziamento di 3,1 miliardi di dollari di nuovi fondi per la lotta globale al Covid. Lo riporta Politico citando alcune fonti, secondo le quali l'annuncio ufficiale arriverà nel corso del secondo summit globale per il Covid in calendario oggi alla Casa Bianca.

Secondo l’Oms servono quasi 17 miliardi
Secondo Politico, dagli Usa non si aspettano cifre significative, dopo che il presidente Joe Biden non è riuscito a convincere il Congresso ad approvare altri 5 miliardi di aiuti internazionali. I nuovi fondi arriveranno quindi da altri Paesi. La risposta alla pandemia nel mondo richiede quasi 17 miliardi di dollari quest'anno, secondo l'Oms, ma finora sono stati raccolti solo circa 2 miliardi di dollari. In agenda c'è anche il problema che finora troppi pochi farmaci per trattare il Covid sono arrivati ai paesi più poveri.

Colpe che rimbalzano da una parte all’altra
Pfizer sta producendo decine di migliaia di trattamenti Paxlovid, che sono stati pre-acquistati prevalentemente da paesi ricchi, secondo l'Oms. E un accordo per un contratto di licenza allo scopo di produrre una versione più economica per i Paesi poveri non consentirà di far arrivare i nuovi farmaci nel mercato sino al 2023. Oms e la Federazione internazionale dei produttori e delle associazioni farmaceutiche (International Federation of Pharmaceutical Manufacturers & Associations, IFPMA) si scaricano reciprocamente le colpe per la carenza all'accesso di questi trattamenti: si spera che i partecipanti al summit riescano a superare queste difficoltà e ad assumersi impegni a breve termine per migliorare l'accesso a tali farmaci. Nel vertice si discuterà anche del fondo anti pandemia della Banca Mondiale.

Biden: “La pandemia non è finita”
“Oggi abbiamo raggiunto il tragico traguardo di 1 milione di morti, 1 milione di sedie vuote attorno al tavolo. Insostituibili. La pandemia di Covid non è ancora finita”, ha detto il presidente americano Joe Biden aprendo il summit globale sul Covid. “Gli Stati Uniti continueranno a fare la loro parte”, ha assicurato annunciando che altre 500 milioni di dosi di vaccini saranno consegnate in tutto il mondo. “Dobbiamo investire per la prossima pandemia, adesso”, ha detto ancora il presidente statunitense.

  • 1