Colpito da un proiettile, cacciatore muore dissanguato
Le circostanze del fattaccio avvenuto in Francia sono ancora poco chiare alle autorità
Redazione
Colpito da un proiettile, cacciatore muore dissanguato
Colpito da un proiettile, cacciatore muore dissanguato

Terribile fine per un cacciatore ieri a Saint-Léger-sous-Beuvray (Borgogna), in Francia. Poco prima di mezzogiorno l'uomo ha ricevuto un proiettile nella gamba, ma le circostanze del fattaccio sono tuttora poco chiare.

Inutile l'intervento dell'ambulanza, visto che il colpo ha lacerato un'arteria e il 63enne è morto per dissanguamento. La Polizia ha aperto un'inchiesta per fare luce sull'accaduto e determinare la provenienza del colpo sparato.

Secondo quanto riportato dal Journal de Saône-et-Loire, si tratta del secondo incidente di caccia nella stessa regione. Il 18 novembre infatti un altro uomo era stato ferito a un braccio da una pallottola.