Caso Floyd, Chauvin patteggia fino a 25 anni di galera
Il giudice che presiede il processo ai quattro ex agenti di Minneapolis accusati di aver violato i diritti civili dell’afroamericano George Floyd ha accettato le condizioni del patteggiamento di uno di loro
Redazione
Caso Floyd, Chauvin patteggia fino a 25 anni di galera

Il giudice che presiede il processo ai quattro ex agenti di Minneapolis accusati di aver violato i diritti civili dell’afroamericano George Floyd ha accettato le condizioni del patteggiamento di uno di loro, Derek Chauvin.

Chauvin lo scorso dicembre si era dichiarato colpevole di uso eccessivo della forza per aver tenuto premuto il ginocchio sul suo collo per quasi 10 minuti, causandone la morte. Nell’accordo sottoscritto dalle parti Chauvin evita il rischio dell’ergastolo ma dovrà scontare tra i 20 e i 25 anni di galera, che potranno ridursi a 17-21 in caso di buona condotta. Il poliziotto era già stato condannato a 22 anni e mezzo per la barbara uccisione di Floyd.

  • 1