Aviaria: Hong Kong ferma pollame da Germania, Polonia e Seul
Secondo il Center for Food Safety (CFS) il provvedimento è stato adottato nel rispetto degli avvisi divulgati dall’Organizzazione mondiale della sanità animale
di Keystone-ATS
Aviaria: Hong Kong ferma pollame da Germania, Polonia e Seul
Foto Shutterstock

Le autorità per la sicurezza alimentare di Hong Kong hanno deciso di sospendere l’importazione di carne e prodotti avicoli da alcune aree di Corea del Sud, Germania e Polonia, colpite dall’influenza aviaria.

Secondo il Center for Food Safety (CFS) del Dipartimento di igiene alimentare e ambientale del governo della Regione amministrativa speciale, il provvedimento è stato adottato nel rispetto degli avvisi divulgati dall’Organizzazione mondiale della sanità animale in merito ad alcuni focolai di influenza aviaria H5N8 altamente patogena a Yeongju-si, nella provincia di Gyeongsangbuk-Do della Repubblica di Corea e nel distretto di Märkisch-Oderland dello Stato federato tedesco del Brandeburgo, in Germania.

Un’altra notifica era stata emessa dall’Ispettorato veterinario generale polacco riguardo un focolaio di influenza aviaria a elevata patogenicità identificato nel distretto di Zielonogórski della regione di Lubuskie, in Polonia. Il Center for Food Safety ha disposto con effetto immediato la sospensione dell’importazione da queste aree di carne e prodotti avicoli, uova comprese, per tutelare la salute pubblica a Hong Kong.

  • 1