Islanda
28mila islandesi ancora senza l'acqua calda dopo l'eruzione
Screenshot video
Screenshot video
Keystone-ats
4 mesi fa
I lavori di riparazione sono andati avanti tutta la notte, a -14 gradi e con la lava nelle vicinanze.

Le autorità islandesi sperano di ripristinare "nelle prossime ore" la fornitura di acqua calda ai 28mila residenti della regione di Sudurnes, nel sud-ovest dell'isola, teatro dell'eruzione vulcanica di ieri. Una colata di lava ha coperto e fatto esplodere un tubo che fornisce acqua calda, che arriva, insieme all'energia elettrica, dalla centrale geotermica di Svartsengi, ora protetta da mura di fortificazione. I lavori di riparazione sono andati avanti tutta la notte, a -14 gradi e con la lava nelle vicinanze.