Primo trimestre positivo per UBS
L’utile della banca è aumentato del 14% su base annua, a 1.8 miliardi di dollari. A pesare sul risultato il collasso del fondo speculativo americano Archegos
di Keystone-ATS
Primo trimestre positivo per UBS
Foto CdT

UBS ha beneficiato del buon andamento dei mercati finanziari nel primo trimestre dell’anno: l’utile è aumentato del 14% su base annua, a 1,8 miliardi di dollari. Anche la più grande banca svizzera deve però fare i conti con il collasso del fondo speculativo americano Archegos, che pesa sul risultato nella misura di 434 milioni di dollari (397 milioni di franchi).

L’utile ante imposte è salito del 15,8% a 2,30 miliardi, grazie al balzo in avanti (+63%) della divisione di gestione patrimoniale. Le entrate sono aumentate del 7,2% a 8,71 miliardi di dollari, mentre le spese sono state ridotte del 4,1% a 6,41 miliardi.

  • 1