Pininfarina liquida la Engineering, 138 licenziamenti
L’azienda italiana ha deciso di liquidare Pininfarina Engineering
di Keystone-ATS
Pininfarina liquida la Engineering, 138 licenziamenti

L’azienda italiana Pininfarina continua la razionalizzazione e semplificazione della struttura societaria, “necessaria al mantenimento della continuità aziendale”: per questo ha messo in liquidazione Pininfarina Engineering, interamente partecipata, con l’avvio del licenziamento dei 138 dipendenti. La notizia è stata comunicata dalla Pininfarina in una nota nella quale spiega che è stato già nominato il liquidatore.

Pininfarina Engineering, operativa dal 2018 nel mercato automobilistico dello sviluppo prodotto “chiavi in mano”, oltre a non essere ritenuta più strategica per lo sviluppo del Gruppo, ha subìto negli ultimi due esercizi - spiega Pininfarina - una situazione fortemente negativa riconnessa all’andamento dei mercati di riferimento, il cui trend non appare tuttora in via di miglioramento. Inoltre, il protrarsi delle difficoltà evidenziate già dall’esercizio 2019, con volumi di vendita in calo e conseguente pressione su prezzi e margini, oltre che le difficoltà determinate dall’emergenza della pandemia da Covid-19 a livello mondiale, hanno causato l’aggravio della situazione economica, patrimoniale e finanziaria di Pininfarina Engineering.

L’azienda spiega che Pininfarina Engineering, con sede al Lingotto (quartiere di Torino), si è trovata a confrontarsi con un mercato ormai inesistente, con conseguenti costi che non è più possibile sostenere. La strategia futura di Pininfarina “si focalizzerà totalmente sui servizi di design e sulle attività ad essi correlate (ingegneria a supporto dello stile e a supporto dello sviluppo e delle produzioni di one-off e piccole serie)”.

  • 1